Tornerà da me? Il consulto dei Tarocchi per scoprire se ritornerà

tornerà da me consulto tarocchi

Tornerà da me? Il consulto dei Tarocchi per scoprire se ritornerà

I Tarocchi possono rispondere a domande generiche riguardanti la carriera, il denaro, la famiglia e l’amore, ma anche a domande più specifiche.
Uno dei quesiti più sottoposti da chi decide di effettuare un consulto, in particolar modo tra le donne, è: lui ritornerà?

L’abbandono in amore è sicuramente una delle esperienze più terribili che una donna possa subire, ma forse addirittura peggio è essere lasciati in sospeso all’improvviso.
La situazione tipo è la seguente: le cose vanno bene, l’amore è reciproco e tutto sembra andare per il verso giusto finché lui si inizia ad allontanarsi improvvisamente, senza alcuna motivazione apparente.

Come bisogna comportarsi in questi casi?

Se il partner non è disponibile al confronto è sempre difficile prendere una decisione, ma per fortuna c’è una soluzione che arriva proprio dal mondo dei Tarocchi: il consulto del ritorno in amore.

Questa stesa, che in genere viene eseguita con le carte della coppia (dette anche carte dell’amore), può essere fatta sotto forma di croce celtica o di piramide.

Quest’ultimo modo è senza dubbio il più completo, perché permette di avere una visione molto ampia.

Grazie a questo metodo di lettura delle carte è possibile capire se il partner in passato ha avuto problemi con una figura femminile che esercita ancora un’influenza su di lui, è possibile vedere se c’è un’altra donna, è possibile analizzare la situazione attuale (ad esempio, se si rifiuta di parlare perché è orgoglioso o è bloccato dalle sue paure) e soprattutto aiuta a capire se ritornerà.

Come chiedere un consulto di Tarocchi per sapere se lui ritornerà?

Per chi è già pratica e possiede un mazzo di Tarocchi che usa e consulta spesso, la stesa può essere fatta autonomamente a casa.

Al contrario, se non si è in grado di interpretare i simboli e i significati nascosti nelle figure, l’alternativa migliore è quella di rivolgersi ad una cartomante professionista che, oltre a accompagnare la consultante durante il suo percorso, sia in grado di rivelare con certezza se ci sono speranze che il partner ritorni o se invece è meglio lasciare perdere e iniziare a guardarsi intorno.

Il consulto del ritorno in amore: esempio di stesa

Ipotizziamo che la consultante peschi il Sole, il sei di bastoni rovesciato, gli Innamorati, il dieci di coppe rovesciato, le Stelle, il tre di denari rovesciato, il re di denari rovesciato, la regina di spade, il fante di spade rovesciato e l’otto di coppe rovesciato.

Le prime cinque carte rappresentano il passato e raccontano come è stata la storia d’amore con il partner. In questo caso possiamo dire che la consultante ha trovato un uomo che l’ama sinceramente. Se il Tarocco è presieduto dal cinque di coppe rovesciato, sta ad indicare un ritorno certo della persona amata.

Se invece il Tarocco è presieduto dal sei di bastoni, vuol dire che la consultante spera che il suo desiderio si realizzi. Il suo desiderio si realizzerà, ma dovrà fare un cammino ed essere convinta di quello che vuole.

Attenzione se la carta è seguita da una di spade: vuol dire che questo desiderio si scontrerà con la dura realtà o che non si realizzerà e si andrà quindi incontro a una delusione.

Al contrario, se la carta è seguita da quella degli Innamorati, vuol dire che il partner è pronto ad avere una relazione importante e definitiva e che ricambia pienamente i sentimenti della consultante.

Il dieci di coppe invece  mette subito in guardia la consultante e focalizza l’attenzione sul problema che ha causato l’allontanamento: il partner sta vivendo un momento di collera, probabilmente perché è contrariato a causa dei continui litigi.

La carta delle Stelle invece indica un amore romantico, dolce e tenero, oppure una gravidanza desiderata.
Si tratta di un Tarocco che ha due diverse letture: può indicare che la consultante, malgrado alcune discussioni, ha vissuto un amore pieno e felice coronato anche dalla nascita di un figlio, oppure che ha già incrociato una persona che le darà la felicità, ma che questa persona non è il partner.

Il tre di denari e il re di denari rovesciato indicano il presente e aiutano a comprendere i pensieri del partner. Non si tratta di una stesa positiva: i due fidanzati, nonostante i buoni auspici del passato, mancano di volontà e non riescono a gestire al meglio i loro sentimenti.

Particolare attenzione deve essere prestata al re di denari: se rovesciato, avvisa la consultante che l’uomo che si ha accanto non è sincero e che, se è sparito, è probabile che sia falso. La cosa migliore da fare è tenerlo a distanza perché, oltre a essere un uomo volubile, è arido e egoista.

Le ultime tre carte, ovvero la regina di spade, il fante di spade rovesciato e l’otto di coppe rovesciato, rivelano se il partner tornerà dalla richiedente e quando e come succederà.

Occhio alla regina di spade: se è seguita da altre carte negative, vuol dire che c’è un’altra donna.

Anche il fante di spade non è portatore di messaggi positivi: indica che la consultante ha al suo fianco un’amica malfidata che gode della sua situazione o che fa di tutto per ostacolare il riavvicinamento dei due partner.

L’otto di coppe rovesciato è invece una carta positiva che predice gioia, serenità e speranza.
Questa carta invita la consultante a non abbattersi, perché la situazione è in procinto di cambiare: indica che il partner tornerà sui suoi passi, oppure che la consultante incontrerà un’altra persona che riporterà gioia e serenità nella sua vita.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1
×
Ciao ;)
Come posso aiutarti?