Tarocchi e Oroscopo: quali sono le carte associate ai 12 segni zodiacali?

tarocchi e oroscopo segni zodiacali

Tarocchi e Oroscopo: quali sono le carte associate ai 12 segni zodiacali?

Pochi lo sanno, ma ciascun segno dello Zodiaco è associato ad una carta dei 22 Arcani Maggiori.

Queste carte, che sono tra le più potenti dei Tarocchi, spesso presentano sulla superficie delle figure archetipe che rappresentano le caratteristiche, le qualità e i difetti propri di un nativo e del suo segno zodiacale.

Vediamo quali sono le carte dei Tarocchi associate ai 12 segni dello Zodiaco.

Ariete (21 marzo-19 aprile): l’Imperatore

La carta dei Tarocchi associata al segno dell’Ariete è l’Imperatore: si tratta di una figura dominante molto potente su cui si può sempre contare, soprattutto nei momenti di maggiore bisogno.

Il Tarocco rappresenta sia la fedeltà dell’Ariete sia la sua capacità di farsi nuovi amici, ovunque si trovi.

Così come la figura che si trova sulla carta, il nativo dell’Ariete tende ad usare la sua autorità e i suoi poteri analitici per aiutare gli altri e anche per raggiungere i suoi obiettivi.

Se durante il consulto dei Tarocchi questa carta appare capovolta, vuol dire che il nativo  dovrà riconsiderare i suoi obiettivi per individuare quelli più facili da raggiungere. Una cosa è però certa: grazie alle risorse interiori di cui dispone riuscirà a realizzare tutti i suoi desideri.

Toro (20 aprile-20 maggio): il Papa (o Ierofante)

Il Tarocco del Papa, o Ierofante, è associato al segno del Toro e rappresenta la volontà di apprendere il maggior numero di conoscenze da maestri di spicco che possono aiutare a ricercare la verità più alta esplorando unicamente le tradizioni.

Proprio come il Papa le persone del Toro sono alla ricerca costante del profondo significato delle cose. Per farlo si appoggiano alle loro radici e alle tradizioni che albergano nel loro animo.

Questi nativi non si fermano alla superficie, ma vanno dritti al cuore delle cose arrivando a scoprire verità molto importanti che gli altri segni devono ancora apprendere.

Questa carta rappresenta la trasformazione spirituale da studente a maestro.

Gemelli (21 maggio-20 giugno): gli Amanti

Inutile nasconderlo o far finta di niente: ogni nativo dei Gemelli è dotato di una doppia personalità che è ben raffigurata nella carta degli Amanti.

I nativi dei Gemelli, quando cambiano il loro punto di vista, si trovano a confronto con scelte complicate che possono coinvolgere anche la loro morale.

Questo Tarocco li incoraggia a soppesare ogni decisione con saggezza anche a costo di accettare qualche compromesso e a seguire senza esitazioni il cammino scelto.

Cancro (21 giugno-22 luglio): il Carro

Le persone del Cancro all’apparenza sono tenere, fragili e amorevoli ma attenzione: sotto questa facciata di apparente debolezza si nascondono dei veri e propri condottieri , capaci di condurre delle battaglie impegnative contro le sfide della vita. Il Tarocco associato al loro segno è quello del Carro.

Anche se sono alla ricerca costante della sicurezza e di un luogo sicuro in cui mettere radici, i nativi del Cancro sono amanti della libertà. Usano il loro intuito per risolvere i problemi, che siano  personali, affettivi o lavorativi.

Leone (23 luglio-22 agosto): la Forza

La carta della Forza rappresenta sia la forza fisica dei nativi del Leone sia la forza emotiva, mentale e spirituale.

Le persone nate sotto il segno del Leone sono dotate di un coraggio sovrumano, che permette loro di affrontare tutti gli ostacoli e i problemi che incontrano lungo il loro cammino.

Non solo: incoraggiano gli altri a fare lo stesso, come valorosi capitani che spronano i soldati sul campo di battaglia. Devono però stare attenti a non peccare troppo di egocentrismo.

Vergine (23 agosto-22 settembre): l’Eremita

Il Tarocco dell’Eremita raffigura molto bene la personalità dei Vergine: talvolta questi nativi hanno bisogno di rallentare e di ritirarsi in un posto sicuro e tranquillo per analizzare loro stessi e per capire qual è la strada migliore da percorrere.

Su questa carta è raffigurato un uomo anziano: indica una persona in grado di ritirarsi nel suo mondo interiore e di tirarne fuori il meglio.

Quando un nativo della Vergine decide di abbandonare il mondo esterno e di cominciare ad esplorare i meandri della suo io interiore diventa puro e innocente come un bambino.

Bilancia (23 settembre-22 ottobre): la Giustizia

I nativi della Bilancia sono dotati di un innato senso di giustizia. Il Tarocco associato al loro segno zodiacale non poteva che essere quello della Giustizia.

La Giustizia si serve della bilancia per soppesare bisogni e desideri. Per raggiungere il proprio equilibrio i nati sotto il segno della Bilancia dovranno lasciare da parte le emozioni e i sentimenti più irrazionali.

Quando finalmente abbandoneranno l’indecisione i Bilancia saranno capaci di imboccare la giusta direzione, che servirà loro per camminare sulla via del Bene.

Scorpione (23 ottobre-21 novembre): la Morte

Come il Tarocco a cui è associato il loro segno, la Morte, i nativi dello Scorpione amano la trasformazione e il rinnovamento continuo.

Spesso cambiano pelle come i serpenti per cercare di liberare il proprio spirito e di rinascere sotto una nuova forma.

Gli Scorpione cambiano facilmente identità e personalità: questo li rende il segno più insondabile e misterioso di tutto lo Zodiaco.

Sagittario (22 novembre-21 dicembre): la Temperanza

La carta della Temperanza è un tarocco molto positivo. Questa carta fa dei nativi del Sagittario persone con un forte spirito di mediazione, abili a trovare un accordo.

Sono anche amici comprensivi e sinceri.

Il Sagittario non si lascia spaventare dagli ostacoli e dalle difficoltà della vita e riesce a superarle pur di raggiungere il sentiero e gli obiettivi prefissati.

Capricorno (22 dicembre-19 gennaio): il Diavolo

Il Tarocco associato al segno del Capricorno è il Diavolo.

I nativi del Capricorno difficilmente cambiano le proprie idee e posizioni. Non sopportano i cambiamenti né tanto meno gli imprevisti, anche se sono in grado di affrontarli con determinazione e costanza.

La carta del Diavolo invita questi nativi ad affrontare i lati più oscuri del loro animo, che spesso i Capricorno hanno timore di fronteggiare, affinché raggiungano la conoscenza necessaria per avviare una trasformazione spirituale.

Il Diavolo li incoraggia inoltre a scrollarsi di dosso il pessimismo congenito proprio della loro natura che spesso li spinge a dubitare di loro stessi e a trasformarlo in fiducia.

Acquario (20 gennaio-18 febbraio): la Stella (o le Stelle)

Il Tarocco della Stella, o delle Stelle, raffigura l’innato ottimismo dei nativi dell’Acquario: questi quando guardano le stelle e esprimono un desiderio credono davvero che si realizzerà.

Il loro scopo è quello di convincere gli altri che possono fare lo stesso.

Questa qualità, che rischia di farli apparire dei sognatori perenni, li rende anche delle ottime guide spirituali.

Pesci (19 febbraio-20 marzo): la Luna

Il Tarocco associato al loro segno zodiacale è la Luna.

I nativi dei Pesci tendono a cambiare umore molto velocemente, a sognare a occhi aperti, a inseguire i loro ideali e a scavare nella parte più profonda del subconscio.

Avranno più probabilità di ottenere successo nella vita se seguiranno i cicli della natura e li useranno a loro favore per rinnovare il potere intuitivo.

La Luna guida le emozioni le quali ricoprono un ruolo fondamentale nella personalità dei Pesci. Sono dotati di una natura compassionevole e questo li porta spesso ad aiutare gli altri.

Condividi questo post

Comments (2)

  • Perla rispondere

    Buonasera a voi tutti , purtroppo con molto rammarico devo far notare che non troverò più il mio angelo bianco….la mia è meravigliosa Celeste …a lei ho confidato i miei dubbi e solo lei mi ha fatto nuovamente vivete ….
    dove sei mia cara Celeste….?
    Mi mancano le tue carte ,i tuoi angeli i tuoi messaggi chiari e profondi per non parlare di quanto di vero c’e stato …
    Mi rincresce nel mio cuore non sentirla più…
    una professionista al quanto sublime, disponibile e dolce …
    pronta ad ascoltarti e ha sensibilizzare condividendo il mio cuore…il mio problema …il mio stato d’animo…
    Grazie Celeste ovunque tu sia ….
    Spero la tua grande professionalità e riservatezza venga riconosciuta da lassù…i tuoi angeli sono la tua benedizione …Monica

    2 Marzo 2019 a 16:59
  • Marina Pezzani rispondere

    Questo commento è per Maria ottima simpatica e non si sbaglia di una virgola consigliata Marina

    19 Dicembre 2018 a 14:33

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1
×
Ciao ;)
Come posso aiutarti?