Come scegliere l’outfit perfetto per il proprio fisico

L'outfit ideale dipende dal tuo fisico, segui i nostri consigli per sentirti sicura e stare bene con te stessa.

Come scegliere l’outfit perfetto per il proprio fisico

Ad ogni corpo il suo vestito: è risaputo che non tutti i capi d’abbigliamento stanno bene a tutte, perché ogni donna ha un fisico dalla forma diversa, unico, con proprie caratteristiche. Proprio per questo motivo, per valorizzarsi bisogna scegliere un outfit che sia perfetto per il proprio tipo di fisico.

Oggi il mondo della moda offre veramente moltissime occasioni per vestirsi in maniera consona rispetto al proprio fisico. Ci sono mille outfit da scegliere per potersi apprezzare, per mettere in risalto il proprio corpo, ed i propri punti di forza.

Di che forma sei?

Prima di tutto, prima di scegliere l’outfit adatto, bisogna cercare di capire che forma abbia il proprio corpo. Basta misurare il girovita, il torace ed i fianchi.

  • Il fisico cosiddetto “a mela” è tipico del 14% delle donne: in questo caso, si hanno arti snelli, spalle larghe e un busto e la pancia abbastanza abbondanti.
  • Il fisico “a pera”, invece, appartiene al 20% delle donne. In questo caso si hanno i fianchi più ampi del busto, così come il fondoschiena. Si tratta di un fisico abbastanza formoso, con spalle invece più strette.
  • Il fisico “rettangolare” appartiene al 46% delle donne: è caratterizzato da una vita larga più o meno come le spalle ed i fianchi, e da una silhouette non molto formosa.
  • Il fisico “a clessidra” è quello più armonioso: appartiene all’8% delle donne, in questo caso i fianchi ed il seno hanno uguale ampiezza, le curve sono ben posizionate, il grasso è armoniosamente distribuito.

La forma fisica dipende dalla genetica, dal metabolismo, e da molti altri fattori: alcuni controllabili, altri no. Ma come trovare l’outfit perfetto per il proprio fisico?

Il fisico “a mela”

Se hai un fisico a mela, allora dovrai valorizzare tutto il corpo, tranne che la parte centrale, che solitamente è quella più abbondante. Per cercare di “distogliere l’attenzione” dalla pancia, puoi puntare sul seno, che solitamente è abbondante. Ad esempio, una maglietta con scollo a V e non sbracciata può essere utile per mettere in risalto il décolleté. Da evitare i vestiti stretti e fascianti, che “risaltano” curve troppo formose. Da evitare, allo stesso modo, anche i vestiti lunghi che stringano sulla vita o le cinture che “strizzino” il girovita. Meglio puntare sulle camicie e sulle maglie che stiano molto morbide sulla zona della pancia.

Qual è l'outfit perfetto per il fisico a mela.

L’outfit ideale per il fisico a mela: usa colori scuri e metti in risalto il seno.

Gioca con i colori: quelli scuri, specialmente il nero, fanno sembrare più snello il corpo. Indossa maglie scure, che snelliscano il girovita, e metti in risalto per esempio il seno o le gambe. Meglio evitare colori fantasia o di mischiare troppe nuance, si potrebbe non ottenere un grande effetto. Piuttosto, può essere utile utilizzare accessori molto colorati (scarpe, borsa, sciarpa, gioielli…) mantenendo un tono più dimesso per gli abiti.

Il fisico “a pera”

Oufit perfetto per il fisico a pera

Oufit per il fisico a pera: non mettere in risalto le gambe e fa apparire il seno formoso.

Se invece hai un fisico a pera, allora è il caso di puntare di più sulle spalle e sulle braccia, che possono apparire più piccole rispetto ai fianchi ed al fondoschiena.
In questo caso, bisogna cercare di far apparire più snelli possibile il fondoschiena ed i fianchi (ma potrebbe non essere il tuo caso: ci sono persone che, invece, preferiscono mettere in risalto il proprio lato B).

Per cercare di ottenere un equilibrio fra la parte del corpo superiore e quella inferiore, cerca di non mettere troppo in risalto le gambe. Indossa, ad esempio, giacche che abbiano le spalline leggermente rigide, per dare un tono ed ingrandirle, di modo da raggiungere l’effetto di una piacevole proporzione.

Evita, al contrario, di indossare jeans eccessivamente stretti. Scegli pantaloni a sigaretta, o scampanati (non troppo, o si ottiene l’effetto contrario), e indossa i tacchi alti: così facendo slancerai le gambe.

Scegli un reggiseno che faccia apparire più formoso il seno, sempre per bilanciare la parte superiore del corpo con quella inferiore.

Il fisico “rettangolare”

Se invece possiedi un fisico dritto o rettangolare, allora dovresti cercare di “spezzare” quella silhouette, per dare un tono in più ad un fisico che altrimenti potrebbe sembrare “troppo piatto”. Cerca di mettere in evidenza il tuo girovita snello e sottile, accentua le curve. Vestiti decorati e che giocano sull’effetto largo-stretto possono essere molto utili per dare un tocco femminile al tuo fisico. Non metterti tute o pantaloni larghi, rischieresti di avere un look troppo maschile. Cerca invece di mettere in risalto le tue curve naturali.

Valorizza le gambe: minigonne, calze colorate, e vestiti colorati in genere, sono perfetti. Puoi sbizzarrirti con forme e colori: prova ad indossare un abitino con la cintura in vita, o stretto in vita. Crea l’illusione di avere forme, e dona un tocco di femminilità al tuo corpo. Permettiti di giocare con colori, forme, esperimenti, e con tanti gioielli sbarazzini.

Per saperne di più: Moda, come vestire la donna a rettangolo.

Il fisico “a clessidra”

Se invece hai un corpo a clessidra, allora dovresti cercare di mettere in risalto in modo più naturale possibile le tue curve, dato che si trovano tutte al punto giusto. No a vestiti larghi, che nascondono le curve, soffocandole: no a vestiti modello “tunica”, squadrati, che faranno perdere la bellezza delle curve naturali. La volgarità non c’entra con la sensualità: scegli abiti ammiccanti, che stiano bene con il tuo corpo. Scollature non troppo profonde, abiti che si stringano in vita per mettere in risalto il girovita ed il seno, abiti con scollo a V, vestitini aderenti, sono tutti outfit che possono mettere in risalto la tua bellezza naturale.

Dirigi l’attenzione dove preferisci: se vuoi attirare l’attenzione sulle braccia, indossa bracciali, se invece vuoi attirarla sul torace, metti delle collane. Scegli un reggiseno adatto al tuo seno, per mantenerlo alto e tonico.

Le gambe e altri consigli

Ricorda sempre che, indipendentemente dal tipo di fisico, cercare di allungare le gambe rende tutte più belle e può valorizzare ogni outfit. Sì quindi a tacchi alti, o zeppe, se ti trovi più comoda.

Se ti sono comode usa le zeppe, allungano le gambe.

Se ti sono più comode usa le zeppe, mostrano le gambe più lunghe.

E ricorda sempre che un vestito bello non per forza starà bene a tutte. Allo stesso modo, non rifiutarti di indossare un abito solamente perché non sei abituata. Non precluderti possibilità, prima prova ad indossare, a sperimentare e soprattutto (quello che conta più di tutto) a sentirti a tuo agio con te stessa. Non farti fermare dai pregiudizi, e inventa nuovi modi di stare bene assieme al tuo corpo.

Sperimenta alla ricerca del tuo outfit ideale

Sperimenta alla ricerca del tuo outfit ideale. Obiettivo: sentirti a tuo agio.

Potrebbe interessarti anche:

Condividi questo post

Commento (1)

  • Giovanna Codice 312 Rispondi

    Grazie di questo interessante articolo!
    E’ un problema assai diffuso e sento spesso le mie amiche dire:”Col mio fisico cosa mi sta bene?”

    il 4 aprile 2016 alle 11:25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *