Come conquistare un uomo

Consiglio da seguire per conquistare un uomo.

Come conquistare un uomo

Conquistare un uomo può essere un gioco da ragazzi o può diventare una vera e propria sfida con se stesse. In ogni caso, negli ultimi tempi, sono sempre di più le donne che decidono di darsi da fare per conquistare un uomo: le cose sembrano essersi ribaltate rispetto a qualche anno fa, quando tradizionalmente erano gli uomini che cercavano di conquistare le donne.

Ora che anche il gentil sesso si è affermato nella sottile arte della conquista, possiamo vedere qualche consiglio su come conquistare un uomo. Ovviamente ogni persona è diversa ed a sé stante, quindi non è possibile trovare un metodo che abbia successo con tutti. Proprio per questo motivo bisogna sempre cercare di analizzare bene la situazione che ci si trova davanti, come sia il carattere dell’uomo che si intende conquistare, e agire di conseguenza, seguendo anche il proprio istinto. Non tutti gli uomini reagiscono allo stesso modo rispetto ai tentativi di conquista da parte di una donna, per questo bisogna saper coniugare la tattica alla furbizia.

In primo luogo, se si intende conquistare un uomo bisogna cominciare a pensare come loro. Occorre perciò abbandonare la confortante psicologia femminile, ed iniziare a ragionare proprio come ragionerebbe un uomo, calandosi nei suoi panni.

Valorizzarsi

Per conquistare un uomo bisogna sapersi valorizzare, anchei con u trucco leggeroe un abitino nero che esalti le forme,

La bellezza attira gli uomini, indubbiamente. Cercate di mettervi in mostra in modo da valorizzarvi senza però diventare volgari o troppo appariscenti. Trucco, un bel vestito (non troppo osé), ma anche e soprattutto un atteggiamento sicuro, che agli uomini piace molto. Senza mostrarvi troppo dominanti (questo potrebbe impaurirli) cercate di mostrare sicurezza, di far capire che sapete quello che volete e come lo volete. Mostratevi interessanti, come se aveste ancora molto da dire e da scoprire.

Non avere fretta

Il fascino è solo il primo passo. Conquistare un uomo significa anche farlo attendere, non cercare di dargli subito tutte le soddisfazioni. Altrimenti è facile che l’uomo viva la relazione con voi come una fiamma, che arde e poi si spegne la mattina dopo, e voi potreste già avere perso ogni interesse. Non bisogna concedergli tutto e subito: senza mostrarsi spocchiose, cercate di tirarla lunga. Quindi, dopo aver catturato l’interesse dell’uomo che vi attira, utilizzando sia la bellezza esteriore (trucco e vestiti) che la sensualità (mai volgare, solo suggerita) dove cominciare a dettare voi le regole del gioco.

Conversazione e contatto

Quando si passa alla conversazione, quando cioè si ha ormai catturata l’attenzione dell’uomo che ci interessa, è importante cercare di stabilire un contatto visivo. Il contatto visivo permette di creare una sorta di prima relazione sulla base dell’espressione. Sarà molto più semplice per l’uomo comprendere il vostro interesse per lui, se continuerete a mantenere un contatto visivo con lui.

Il linguaggio del corpo è importantissimo: il modo in cui lo guardate, il modo in cui vi atteggiate fa capire molte cose. Non mostratevi timide, fate capire che avete un buon rapporto con voi stessi. Mantenete lo sguardo alto, la schiena dritta, cercate il contatto fisico delicato, sfiorandolo o in modi simili.

Rompere il ghiaccio

Se volete corteggiare l’uomo, dovete cercare di rompere il ghiaccio. Potrete cercare di offrirgli da bere, oppure sfidarlo a biliardo, se siete in un bar. Fategli capire il vostro interesse, giocate con lui, dovete farlo divertire e far crescere il suo interesse e la vostra curiosità nei vostri confronti.

Ironia e gioco senza dominare la scena

Lei e lui si divertono insieme e ridono.

Lui e lei: giocare e ridere insieme.

L’ironia è un buon modo per attirare a sé un uomo. Sembra che agli uomini piacciano molto le donne ironiche e simpatiche, e che invece si discostino da quelle che non sanno mai stare agli scherzi o che sono musone. Ma attenzione, evitate l’effetto contrario: infatti se dominate la scena solo voi, con troppe battute e troppi siparietti, gli uomini potrebbero essere intimoriti dalla vostra presenza. Ricordate che nella coppia vogliono essere loro quelli dominanti.

Incuriosire e farsi desiderare

Anche giocare con l’indipendenza è ottimo: non pressate l’uomo che vi piace. Corteggiarlo e riempirlo d’attenzioni non significa soffocarlo e impedirgli di vivere la serata. Se proprio non riuscite ad essere provocanti, utilizzate la tecnica del morso e fuga. Cercate di approcciarvi con l’uomo che vi piace senza esporvi troppo, morsicate (e quindi stimolate la sua attenzione: una frase detta a metà, uno sguardo…) e quindi distaccatevi delicatamente. Fate in modo che anche lui faccia la sua parte, insomma; fatelo incuriosire, stimolate la sua attenzione e la sua curiosità, e poi fate in modo che sia lui a cercarvi, acceso dalle vostre insinuazioni o dal vostro comportamento.

Lui neppure mi nota, forse non gli interesso! Non siate affrettate nei giudizi, e poi… avere dubbi è normale. In questo caso non possiamo che consigliarvi un consulto di cartomanzia a basso costo. E non abbiate timore: è divertente, vi apre la mente e costa pure poco!

Provocare

Come provocare un uomo e deurlo con lo sguardo.

Provocare è un ulteriore passo. Bisogna farlo con delicatezza, senza apparire troppo “violente”, questo potrebbe infastidire. Prima bisogna cercare di stabilire una relazione con gli occhi, poi mentale, per mezzo della conversazione e del corteggiamento, e poi viene anche tutto il resto. Fate in modo da non apparire la facile preda. Cercate di farvi anche desiderare (questo si ricollega all’elemento dell’indipendenza: un po’ di distacco fa crescere negli uomini la loro attenzione nei vostri confronti).

Prenderlo per la gola

La cucina è un potente aggregatore e un modo per conquistare il tuo uomo.

Molti consigliano di puntare sul cibo per conquistare un uomo. Si tratta di un fattore istintivo: l’uomo è attirato dalla donna che si destreggia bene fra i fornelli, è come se gli desse sicurezza. E poi parliamoci chiaro, chi sa resistere alla buona cucina? Meglio impegnarsi per prendere per la gola il proprio uomo. Quindi, se si è già riuscita ad arrivare al passo di portarlo a casa, invitatelo a cena e cucinate voi. Ne sarà molto contento.

Spontaneità (siate voi stesse)

Il consiglio base per conquistare un uomo, però, rimane sempre quello di cercare di essere se stesse. È del tutto inutile apparire per la santa di turno se non si è realmente così, è deleterio cercare di essere provocanti e sexy se invece non ci s trova a proprio agio con i tacchi o con gli abiti eleganti. Il fascino proviene proprio dal proprio modo di essere. Cercare di essere qualcun altro potrebbe portare a risultati imbarazzanti e farvi sentire a disagio. Dovete trovare la tecnica giusta per conquistare un uomo senza sentirvi a disagio o male con voi stesse.

Quelli illustrati sono solamente piccoli consigli, ma che possono variare anche molto a seconda della situazione concreta, del carattere vostro e dell’uomo che vi attira, delle circostanze, e di molto altro ancora.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *