Come ritrovare la serenità con le carte divinatorie

serenità con le carte divinatorie

Come ritrovare la serenità con le carte divinatorie

L’aiuto delle carte divinatorie è di fondamentale importanza per tutti coloro che sono alla ricerca di una maggiore serenità, magari perché stanno attraversando un momento di crisi o vivendo una situazione di difficoltà. Come ben sa qualunque appassionato di cartomanzia, non esiste un solo tipo di mazzo a cui fare riferimento, in quanto in tutto il mondo esistono carte divinatorie di ogni genere: le più famose sono forse i tarocchi, ma meritano di essere menzionate anche le carte dei cristalli.

Come si fa a recuperare la tranquillità di un tempo

Ma come si può essere certi di trovare nelle carte divinatorie il supporto auspicato per ritornare sereni? È tutta una questione di livelli energetici: le carte permettono di aumentarli, e al tempo stesso aprono la strada verso la sperimentazione. Ovviamente c’è bisogno di un bravo cartomante che faccia da ponte tra questo mondo e il mondo altro: solo un sensitivo generoso ed esperto è in grado di attribuire a ogni singola carta il giusto significato per capire in che modo questo si può concretizzare nella vita di tutti i giorni. Le carte divinatorie meritano di essere considerate come delle guide per mezzo delle quali ci si può difendere, verso un cammino illuminato dalla gioia.

A che cosa servono le carte divinatorie

Uno degli aspetti più importanti delle carte divinatorie ha a che fare con la loro capacità di esprimere il proprio potere in tutti gli ambiti della vita, dal lavoro alle relazioni con gli amici, dalla quotidianità al rapporto con il partner. Che si opti per le carte del potere segreto degli animali, per i tarocchi francesi, per le carte napoletane o per qualsiasi altro mazzo, quello che davvero conta è affidarsi alle carte divinatorie con ottimismo, e soprattutto mettendo da parte qualunque forma di scetticismo.

Alla ricerca della serenità perduta

Sono davvero tanti i fattori e gli aspetti che possono essere alla base della perdita della serenità: per esempio, l’aver perso il lavoro, oppure l’aver litigato con una persona a cui si vuole molto bene, o ancora ritrovarsi in crisi con la propria moglie. Invocare aiuto è la strada da percorrere, e le carte divinatorie servono proprio a questo, sia che si tratti di evocare una virtù che ha bisogno di essere risvegliata, sia che vi sia la necessità di eliminare un blocco che ostruisce il libero fluire dei sentimenti e delle emozioni.

Le carte degli angeli

Se è vero che i tarocchi sono ben presenti nella mente e nel cuore di tutti, ecco che le carte degli angeli appaiono meno conosciute, ma non per questo poco utili: esse possono essere lette in senso tarologico o interpretate in una prospettiva evolutiva. Un approccio divinatorio e cartomantico, comunque, è indispensabile per fare in modo che chi chiede il consulto possa entrare in sintonia con le carte e viceversa, visto che gli angeli sono sempre disponibili a offrire il proprio supporto e il proprio sostegno. Sono loro a guidare le scelte degli uomini.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.